Protesi fissa su impianti: ALL ON 6 e Toronto bridge


Ritrova il tuo sorriso con un sistema implantologico innovativo, sicuro e garantito!

L'obiettivo del sistema implantologico ALL ON 6 è di ricostruire completamente un'arcata dentale. In questo modo il paziente riacquista la funzionalità e l'estetica di una bocca sana e ritrova lo stato di benessere psico-fisico, essenziale per la salute e una buona vita sociale.

Come funziona:

- Dopo l'esame accurato della TAC e della panoramica dentale del paziente, 6 impianti dentali in titanio (da qui deriva il nome All on 6), vengono inseriti in un'arcata dentale nelle posizioni scelte dal dentista. Questo tipo di intervento prevede l'inserimento degli impianti nelle arcate dentali completamente edentule (senza denti).

- Se la condizione ossea e le condizioni generali della salute del paziente lo permettono procediamo al carico immediato della protesi provvisoria FISSA. La protesi fissa viene posizionata (avvitata) sugli impianti dentali in attesa di ricevere la protesi definitiva. Se la protesi provvisoria fissa non risulta fattibile, al paziente viene consegnata una protesi provvisoria mobile che dopo il periodo di osseointegrazione (dai 3 ai 6 mesi) sarà sostituita con quella definitiva.

- Dopo il neccesario periodo di osseointegrazione (deciso dal dentista al momento dell'inserimento degli impianti) viene posizionata la protesi DEFINITIVA FISSA, il cosidetto TORONTO BRIDGE.

Toronto bridge

La Toronto Bridge è stata progettata e realizzata da un gruppo di ricercatori svedesi diretti dal Prof. Branemark. Fu presentata alla comunità scientifica internazionale durante il Convegno Mondiale dell’ Odontoiatria, nel 1982 a Toronto.

Il termine Toronto bridge si riferisce alla protesi dentale in grado di sostituire i denti di un'intera arcata dentale, avvitandola sugli impianti dentali. Si tratta di un ponte che si appoggia perfettamente sulle arcate dentali, donando un ottimo effetto estetico e una sensazione di naturalezza durante la masticazione. Il ponte fisso Toronto bridge viene costruito in un laboratorio odontoiatrico: sulla struttura portante in metallo o fibra di vetro vengono modellati e creati i denti definitivi in composito. Il composito è un materiale resistente, leggero, funzionale e di estetica molto soddisfacente.

Se il paziente lo desidera e se le condizioni lo permettono, il ponte Toronto bridge può essere creato anche in zirconio ceramica.

Manutenzione della Toronto bridge

La protesi Toronto bridge rimane fissa e stabile nella bocca. Il paziente procede normalmente alla pulizia quotidiana del suo nuovo ponte fisso, aiutandosi con l'idropulsore. Una volta all'anno il paziente dovrebbe rivolgersi al proprio dentista per il controllo degli impianti e la rimozione del ponte (possibile solo in uno studio dentistico) per una pulizia più profonda.

All on 4 e All on 6: qual'è la differenza?

La differenza fra le due soluzioni sta nel numero di impianti inseriti. Il dentista riccorre alla soluzione All on 4 quando le condizioni ossee non permettono l'inserimento di un maggior numero di impianti. Sia l'All on 4 che l'All on 6 sono sistemi assolutamente stabili e rappresentano un importante passo avanti nella chirurgia orale e nella riabilitazione delle arcate dentali completamente edentule.

Bisogna precisare che oltre alle due soluzioni sopraindicate e maggiormente usate, il numero degli impianti potrebbe variare a 5, 7 o 8, a seconda dalle possibilità degli individuali casi clinici e dalla diagnosi iniziale fatta consultando gli esami radiologici del paziente.

Vantaggi della Toronto bridge

  • • soluzione fissa e stabile
  • • migliora l'estetica del sorriso
  • • avvitata sugli impianti dentali
  • • rimuovibile solo dal dentista
  • • adatta ad un grande numero di casi clinici
  • • migliora la qualità della vita

Contatto