Contatto

Rialzo del seno mascellare


Sinus lift

Introduzione:

Purtroppo quando perdiamo un dente, l’osso che una volta lo sosteneva si atrofizza e perde volume. Non è possibile inserire gli impianti se non c’è abbastanza volume osseo che possa reggere l’impianto. Per aumentare il volume dell’osso nella mascella si effettua un trattamento di rialzo del seno mascellare, l’osso si integra e aumenta al di sopra della mascella superiore.


Desideriamo rispondere alle domande più frequenti dei nostri pazienti sul rialzo del seno mascellare:

Il rialzo del seno mascellare (sinus lift) è un trattamento di routine indolore (che si esegue in anestesia locale). Prima del trattamento il paziente non ha bisogno di preparazione alcuna. Nel nostro Centro l'incidenza di successo di questa operazione è del 97% (come per l'inserimento degli impianti) e gli impianti inseriti nell’osso appena formato hanno la stessa durevolezza di quelli nell'osso sano già esistente. I materiali che si inseriscono nel seno per generare il nuovo osso possono essere sintetici come biooss, bonecermaic, grafton (solo per citarne alcuni), oppure esiste la possibilita' di inserire il proprio osso (l’osseo allogenico) che viene prelevato dalla mascella inferiore, tritato e versato nell'area mancante (sinus).

Sinus lift

Sinus lift

Nella maggior parte dei casi non è necessario utilizzare il proprio osso, e nei casi casi in cui ci sono almeno 2 mm dell’osso, durante il trattamento si possono già inserire gli impianti il che abbrevia notevolmente i tempi per l'ottenimento di nuovi denti forti.

Se questa operazione vi sembra complicata, vi possiamo assicurare che non lo è: il trattamento comincia con l’apertura delle gengive al confine del seno nasale. Poi lo si apre. Il trattamento consiste nel sollevare la membrana del seno per poter inserire i granuli d'osso artificiale.

Dopo l’inserimento dei granuli, l’apertura viene suturata. In quest'immagine si osserva lo stato dell’osso prima del trattamento di sinus lift. Nelle aree dove andranno successivamente inseriti gli impianti ci sono soltanto 2-4 mm di osso.

Si può osservare che con il sinus lift è stato creato il nuovo osso alto 12 mm circa. 6 mesi dopo vengono inseriti i 2 impianti (Straumann) di 12 e 10 mm i quali vengono caricati con il ponte tre mesi dopo.