COME PRENDERSI CURA DEI VOSTRI IMPIANTI DENTALI

Mantenimento degli impianti dentali

Igiene orale dopo l’inserimento degli impianti:

Dopo l’inserimento degli impianti tutti i denti circostanti devono essere accuratamente puliti per evitare la contaminazione della ferita.

Per due settimane dopo l’intervento si consiglia di utilizzare una varietà di preparati per risciacquare la bocca, uno spazzolino chirurgico molto morbido per l’igiene della ferita post-operatoria e gli spazzolini interdentali con filo plastificato per non danneggiare l’impianto o le barre.

Per ottenere risultati migliori si può versare una goccia di dentifricio sugli spazzolini interdentali. Dopo l’inserimento degli impianti dentali oltre curare l'igiene orale è molto importante fare le visite di controllo dal dentista 2 volte all’anno.

Mantenimento degli impianti dentali

DOPO L’INTERVENTO IMPLANTOLOGICO:

- Nel caso di dolori prendere l’antidolorifico utilizzato solitamente, ma non l'aspirina perchè causa il prolungamento del sanguinamento.

- Il primo giorno non sciacquare la bocca con liquidi. I denti devono essere puliti come al solito. IL giorno successivo, se non c’è sanguinamento, ogni quattro ore sciacquare la bocca con il tè di salvia.

- Un minimo sanguinamento può avvenire due o tre giorni dopo l’intervento. In caso di un sanguinamento grave e prolungato, contattare immediatamente il medico. Se non siete in grado di farlo, potete aiutarvi mettendo un pezzo di garza sterile piegato sopra la sede del sanguinamento. Mordete attraverso di esso e tenete leggermente premuto per circa mezz’ora. La procedura può essere ripetuta più volte.

- Il gonfiore dopo l’intervento non è un fenomeno raro e non presenta nessun pericolo. Per diminuirlo bisogna raffredare la pelle sopra la parte operata durante le prime dodici ore dopo l’intervento con ghiaccio o impacchi freddi in serie di 20 minuti con pause di dieci minuti.

- Si può mangiare cibo normale ma il primo giorno si consiglia di assumere cibi liquidi. Si dovrebbero evitare bevande calde. Non scegliete cibi granulati che possono accumularsi nella ferita.

- Se è un fumatore, non deve fumare per 3-4 ore dopo l’intervento chirurgico e durante il sanguinamento.

- I punti cadranno da soli circa 7 – 10 giorni dopo l'intervento. Nel caso non cadano entro 14 giorni bisogna andare dal dentista oppure toglierli da soli con delle forbici e pinzette sterili.

Mantenimento degli impianti dentali