Turismo in Croazia

Visitare Zagabria


L’amicizia tra gli italiani ed i dentisti croati dura già da molti anni con reciproca soddisfazione. La vicinanza della Croazia, i prezzi convenienti e i servizi dentali altamente professionali sono il motivo per cui i nostri vicini italiani non vengono più in Croazia solo in vacanza. A Zagabria l' IMPLANT CENTRE MARTINKO in anni di lavoro di qualità si è rivelato un fornitore di ottimi servizi dentali, con il risultato che un gran numero di pazienti italiani è rimasto soddisfatto. La città di Zagabria è un posto fantastico dove si può collegare una vacanza turistica con cure dentali, fatto confermato dalla costante crescita del numero di pazienti che si rivolgono all' IMPLANT CENTRE MARTINKO.

Zagabria è la capitale della Croazia, il centro culturale, economico, politico e amministrativo della Repubblica della Croazia ed è sede del Parlamento, del Governo e della residenza del Presidente della Repubblica.

La piazza "Ban Jelacic" (ban-il bano è una figura simile a quella del principe) segna il centro della città ed e' il più famoso punto d’incontro. La Piazza è un misto di classicismo, neobarocco, rinascimento, secessione e modernismo. Ad est della statua si trova la fontana Mandusevac da cui, secondo una leggenda, deriva il nome della città: un giorno il bano di ritorno da una battaglia chiese ad una ragazza di nome Manda che si trovava vicino alla fontana di porgergli dell’acqua esclamando: ‘Mando, zagabri vode’. Secondo questa leggenda quindi la fontana fu chiamata Mandusevac e la città Zagreb.

La Cattedrale di Santo Stefano fu distrutta più volte e ricostruita (l'ultima volta a causa del terremoto del 1880) in stile neogotico dal famoso architetto Hermann Bollé. I suoi due eleganti campanili (105 m di altezza) sono i simboli della città, oltre a farne l'edificio più alto di tutta la Croazia.

Un cannone dalla torre Lotrscak spara un colpo puntuale tutti i giorni a mezzogiorno. Non fatevi cogliere impreparati se vi trovate nei dintorini a quello'ora!

Altri monumenti famosi di Zagabria sono: la Porta di Pietra, la Chiesa da Santa Caterina, la Piazza del re Tomislav, il Museo Mimara, il Palazzo della Borsa, la Via Tkalciceva, la Città Alta, la Città Bassa, la Piazza di San Marco, il Teatro Nazionale Croato, il Museo Archeologico.


Sljeme

Sljeme

La cima più alta (1.035 m) del monte Medvednica, è anche parco naturale croato. D’inverno si può sciare (durante il giorno ma anche durante la notte) e d’estate si può fare una bella passeggiata fino alla cima, oppure ci si può arrivare con la funicolare. Vicino alla cima ci sono anche dei ristoranti con cucina tipica. Lo Sljeme è il motivo principale per cui le persone chiamano Zagabria la Città Bianca. Gli sciatori croati più famosi (Janica e Ivica Kostelic) si allenavano proprio sullo Sljeme.


Teatro nazionale Croato

Teatro nazionale Croato

Aperto per la prima volta nel 1840, assume la forma attuale nel 1895 quando l'imperatore Francesco Giuseppe diede a Ferdinand Fellner ed Hermann Helmer il compito di rinnovarlo. I più importanti artisti croati hanno lavorato nel teatro, come il direttore Ivan Zajc o la ballerina Mia Čorak Slavenska. Il teatro ha ospitato anche artisti internazionali come Laurence Olivier, José Carreras, Mario Del Monaco e Sarah Bernhardt.

www.hnk.hr


Funicolare

Funicolare

La funicolare di Zagabria collega via Ilica situata in Donji Grad (città bassa) con Strossmayerovo šetalište in Gornji Grad (città alta). La funicolare venne costruita nel 1890 ed è in funzione dal 1893. Inizialmente si muoveva tramite il vapore, sistema che venne sostituito nel 1934 con l'elettricità.
La distanza che percorre è di 66 metri con un'inclinazione del 52%, e questo la rende una delle più piccole e ripide funicolari al mondo. Dotata di due vagoni che possono trasportare ognuno 28 passeggeri, è una delle attrazioni turistiche di Zagabria.


Visitare il lago Jarun

Jarun

Il centro sportivo e ricreativo, situato vicino al fiume Sava, costruito nel 1987 ai fini delle Universiadi. Ci sono due laghi: il Piccolo e il Grande. In mezzo ai laghi ci sono 5 isole collegate dai ponti, con le spiaggie di ciottoli. Gli abitanti di Zagabria chiamano Jarun, il mare di Zagabria'. Sul lago di Jarun ci sono le piste per ciclismo, per pattinaggio sui roler, per passeggiate. Jarun è l'ambiente per vari tipi di uccelli, pesci e insetti. Qui si possono trovare anche molti ristoranti, bar e discoteche.


Informazioni utili per viaggiare in Croazia

Funicolare

Numero d'emergenza:

112

Automobile Club di Croazia (HAK) +385 1 1987

Documenti:


Per entrare in Croazia è necessario avere la carta d’identità valida per l'espatrio o il passaporto. Per poter entrare e guidare in Croazia è necessario avere la carta verde dell’assicurazione e la patente di guida.


Bollino autostradale in Slovenia (vignetta):

Se si arriva in Croazia percorrendo l'autostrada della Slovenia e' necessario comprare il bollino autostradale sloveno (vignetta). I prezzi dei bollini autostradali:


- 95€ per un anno
- 30€ per un mese
- 15€ per una settimana

Abitanti:

cca 1.000.000

Superficie:

641 km²

Clima:

continentale – media temperatura estiva 20º, media temperatura invernale 1º

Telefono:

Croazia +385
Zagabria (0)1

Moneta:

La kuna (1€=7,5kn)

Carte di credito: Eurocard/Mastercard, American Express, Visa, Maestro, Visa Electron

Distanze:

  1. - Venezia 380 km
  2. - Bologna 521 km
  3. - Roma 906 km
  4. - Milano 641 km
  5. - Rimini 633 km


Aeroporti in Croazia: Zagabria, Split, Pola, Zadar, Rijeka e Dubrovnik.
Aeroporto di Zagabria "Pleso": +385 1 62 65 222
Dall’aeroporto di Zagabria ai nostri alloggi ci vogliono cca 30 min.

Orari:

La maggior parte dei distributori di benzina, i centri commerciali, gli uffici pubblici ed i negozi sono aperti dalle 8:00 alle 21:00. I negozi sono aperti il sabato dalle 8:00 alle 15:00 mentre la domenica sono chiusi. Durante l’estate la maggior parte dei negozi lavora anche il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 20:00. I centri commerciali sono aperti tutti i giorni dalle 8 alle 21.